Una targa in Val di Gatto in ricordo dei caduti

La val di Gatto è sempre stata una valle amena, lontana dal rumore delle città e piuttosto remota. Come tanti luoghi delle nostre montagne, cento anni fa si tramutò in un inferno, e fu teatro di tragedie e disgrazie, per via della Prima guerra mondiale. In una sola notte, nel dicembre del 1916, morirono 36 soldati della brigata di Macerata, sepolti da una valanga. L'episodio è poco conosciuto, e l'associazione Memores, come ha sempre fatto, vuole ricordare quei fatti, e far sì che ciò che fu non venga dimenticato.

Mercoledì, 04 Luglio 2018

© 2018 Comune di Ala powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl