Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informazioni
Seguici su
Cerca

"La barriera di confine" sabato al Sartori

“La barriera di confine – The Border Fence” di Nikolaus Geyrhalter è il film vincitore del premio della Cassa Rurale Vallagarina per il miglior film sulle Alpi al Film Festival della Lessinia. Verrà proiettato sabato 30 novembre alle 21 al teatro Sartori.
Licenza sconosciuta

Corpo

“La barriera di confine” è un documentario che racconta il Brennero e la barriera che l'Austria aveva progettato nel 2016 al passo di confine per incanalare ed ostacolare la prevista “invasione” di rifugiati dall'Italia, dopo la chiusura della cosiddetta rotta balcanica. Il regista austriaco ha filmato le dichiarazioni dei vari politici austriaci, e intervistato le persone al Brennero. Dal film emergono le contraddizioni tra la propaganda dei politici, l'effettiva utilità e funzionalità della barriera (che non è mai stata costruita, ma le cui reti sono ancora al Brennero, conservate in container; nemmeno la temuta invasione si è mai verificata) e la vita quotidiana delle persone. Geyrhalter intervista ufficiali di polizia, persone del posto, escursionisti, ristoratori, casellanti. Il film ha partecipato all'ultima edizione del Festival della Lessinia, ed è stato premiato come miglior film sulle Alpi.

          Verrà proiettato ad Ala al teatro Sartori sabato 30 novembre alle 21 (ingresso libero); verrà presentato dal direttore e ideatore del festival, Alessandro Anderloni.

Ulteriori informazioni

Licenza d'uso
Creative Commons CC0 1.0 Universal - Public Domain Dedication (CC0 1.0)

Ultima modifica: 28 Novembre 2019