Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informazioni
Seguici su
Cerca

Santuario di San Valentino

Sorge su un colle che domina la Valle dell’Adige. Le origini della devozione, secondo la leggenda, risalgono a prima del secolo XIII, quando fu eretto un tabernacolo là dove una luce appariva nella notte.

Santuario di San Valentino
© Gabriele Cavagna - Creative Commons CC0 1.0 Universal - Public Domain Dedication (CC0 1.0)

Descrizione

Essa si presenta attualmente nelle forme barocche datele dai lavori di ampliamento del 1763. L’interno, a tre navate, è sobrio e luminoso e contiene l’altare maggiore di marmo dipinto e due altari lignei.
La popolazione alense è da sempre particolarmente devota al Santo, ne sono testimonianza i numerosi ex voto presenti nella chiesa.

Santuario

Dove