Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informazioni
Seguici su
Cerca

Manuale della conservazione dei documenti informatici

Approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 80 dd. 10/05/2016 e con determinazione del Dirigente della Soprintendenza per i Beni culturali della PAT n. 915 dd. 05/08/2016. Aggiornato con deliberazione della Giunta Comunale n. 66 dd. 09/04/2019
Data di pubblicazione:

31 Agosto 2016

Descrizione

Tipologia di documento
Funzionamento interno

Il manuale, approvato con deliberazione della Giunta comunale n. 80 del 10 maggio 2016, descrive in dettaglio l'organizzazione, i soggetti coinvolti e i ruoli svolti dagli stessi, il modello di funzionamento, la descrizione del processo, la descrizione delle architetture e delle infrastrutture utilizzate, le misure di sicurezza adottate e ogni altra informazione utile alla gestione e alla verifica del funzionamento, nel tempo, del sistema di conservazione. Il manuale è integrato da un disciplinare tecnico, redatto e approvato dalla Soprintendenza per i Beni culturali della Provincia autonoma di Trento per tutti gli enti produttori del sistema pubblico trentino sulla base del modello fornito dal Servizio Polo archivistico dell’Emilia-Romagna(ParER) e integra, per alcuni parti specifiche, il Manuale di conservazione adottato dall’Istituto per i beni artistici, culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna (IBACN) come soggetto conservatore e predisposto dal ParER, che realizza e gestisce il processo di conservazione.

Normativa di riferimento: DPCM 3 dicembre 2013 Regole tecniche in materia di sistema di conservazione ai sensi degli articoli 20, commi 3 e 5-bis, 23-ter, comma 4, 43, commi 1 e 3, 44, 44-bis e 71, comma 1, del Codice dell'amministrazione digitale di cui al decreto legislativo n. 82 del 2005.